Carte di Credito Senza Busta Paga

Carte di Credito Senza Busta Paga

Carte di Credito Senza Busta Paga Cosa Sono e Come Richiederle

Le Carte di credito senza busta paga rientrano nei prestiti senza garanzie o redditi dimostrabili da presentare. Quando si richiede una carta alla propria banca o altro istituti bisogna dimostrare di essere in grado di poter rimborsare gli acquisti o spese effettuate con la stessa. Ma alcune categorie come le casalinghe, gli studenti, i disoccupati possono ottenere ugualmente la carta di credito senza busta paga?

Bisogno di un prestito?

Fai subito la tua richiesta gratuita, esito fattibilità in 5 minuti. Devi solo compilare il modulo!




Carte di Credito Senza Busta Paga

Tipologie Carte di Credito Senza Busta Paga

Esistono due tipologie di Carte di Credito Senza Busta Paga, le carte conto e le carte di credito revolving, con entrambe le tipologie è possibile prelevare contante, fare acquisti online o negozi fisici, insomma un normale utilizzo quotidiano.

Carte di Credito Senza Reddito dimostrabile 

Le carte conto sono carte di credito senza reddito dimostrabile di pagamento e prepagate, opzionale fornite anche di codice iban, quindi, carte di credito senza conto corrente con possibilità di inviare e ricevere bonifici e tutte le altre operazioni possibili da un conto corrente tradizionale. Risultano particolarmente vantaggiose per i protestati a cui viene negata l’apertura di conto corrente.

Carte Revolving Senza Busta Paga

Le carte revolving senza reddito dimostrabile sono state pensate soprattutto per casalinghe e studenti. Le carte revolving per casalinghe permettono di ottenere una linea di credito da usare in qualsiasi momento, senza la necessità di una nuova pratica per il finanziamento, anche se hanno tassi di interessi più elevati dai prestiti personali.

Gli importi ottenuti con le carte revolving oscillano tra 1500/ 2000 euro ai 5000 euro che saranno poi restituiti in rate mensili con comodi bollettini o direttamente dal conto corrente. Le rate sono maggiorate di altri oneri come tasso di interesse, spese di istruttoria, spese di bollo. Con le carte revolving quindi è bene stare attenti al costo finale del prestito che può essere elevato.

Vantaggi delle Carte di credito revolving online

Tra i vantaggi carte revolving on line c’è la possibilità di ottenere ulteriori prestiti, infatti si tratta di una ricaricabile che permette di pagare i propri acquisti, bollette o di fare prelievi al bancomat. Di conseguenza il credito ricevuto può anche non essere utilizzato in un’unica soluzione, ma in piccoli importi dilazionati nel tempo.

Il funzionamento è piuttosto semplice, la carta revolving mette a disposizione dei fondi che il cliente può utilizzare immediatamente. Il credito sulla carta diminuisce quando viene utilizzata e viene ripristinato con il versamento delle rate mensili.

Le carte revolving senza busta paga rappresentano quindi una possibilità di finanziamento interessante per chi non ha un lavoro a tempo indeterminato anche se i costi possono essere piuttosto elevati.

Carta di credito senza reddito SpecialCash Postepay

Altro tipo di Carta di credito senza busta paga è SpecialCash Postepay di poste italiane con cui si potrà richiedere un prestito con importo massimo di 1.500,00 euro, e potranno farlo solo i possessori della carta postepay. Qui una tabella con il riepilogo delle condizioni:

Importo totale del credito 750 euro 1.000 euro 1.500 euro
Durata contratto (mesi-rate mensili) 15 20 24
Commissione fissa mensile per l’erogazione 4,50 euro 6,00 euro 9,00 euro
Importo rata mensile 54,50 euro 56,00 euro 71,50 euro
Costo totale del credito* 85,50 euro 138,00 euro 234,00 euro
Importo totale dovuto 835,50 euro 1.138,00 euro 1.734,00 euro
TAN Fisso 0,00% 0,00% 0,00%
TAEG 18,21% 16,51% 15,46%

Può essere usata anche come carta di credito studenti.

Un commento su “Carte di Credito Senza Busta Paga

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *