Prestiti Senza Busta Paga Palermo

Prestiti Senza Busta Paga Palermo, le Proposte

L’aumento di richieste di prestito nel 2015, anche solo per avere semplici informazioni, fa capire che la crisi economica obbliga molte persone in difficoltà a chiedere aiuto tramite un finanziamento e per chi è senza reddito il mondo del credito si sta muovendo per creare soluzioni. Al sud la situazione è più accentuata e tra le migliori proposte, come ad esempio, i prestiti senza busta paga findomestic e compassPrestiti Senza Busta Paga Palermo, troviamo le offerte di Compass e Findomestic. Questo fa si che lavoratori atipici, disoccupati e studenti abbiano la possibilità di far richiesta di prestito con garanzie alternative come un garante o un immobile di proprietà, in modo che in caso di insolvenza la società finanziaria o la banca si possa rivalere.

Bisogno di un prestito?

Fai subito la tua richiesta gratuita, esito fattibilità in 5 minuti. Devi solo compilare il modulo!




Trattandosi di grosse società hanno molte filiali sparse per tutta Italia, quindi anche sarà possibile trovare prestiti senza busta paga Palermo come in tutta la Sicilia.

Le offerte di prestiti personali senza busta paga continuano anche per il 2016, e purtroppo per far fronte a spese di prima necessità come spese mediche e non più per acquisti extra come acquisto auto. In pratica lo stipendio non basta più e si devono trovare altri fondi per poter andare avanti.

Il prestito Compass che su una richiesta di 10mila euro di prestito si avrà una rata si 167,15 euro e tan e taeg rispettivamente di 9,90% e 11,02%. Invece la proposta di Findomestic, che con il finanziamento denominato “altri progetti” prevede che se un importo di 14.000 euro si avrà un tan del 7,58% e taeg 7,85%, la perticolarità di questo prestito è che dopo aver pagato le prime sei rate si potrà variare l’importo mensile di pagamento sia in diminuendola che aumentandola.

In ogni caso l’importo dei prestiti personali senza busta paga non può essere molto elevato sopratutto in virtù del rischio di insolvenza derivante dalle scarse garanzie, proprio per questo i prestiti senza busta paga non possono essere comparati ad altre tipologie di finanziamento, per cui si avrà sicuramente un tasso d’interesse più alto, per questo c’è sempre da valutare, in rapporto alla necessità del prestito, la convenienza della richiesta guardando in primis tan e taeg.

Scrivi una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.I campi obbligatori sono contrassegnati *